BANNER-megane_2_Scenic.jpg Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
 
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?
04 Marzo 2024, 23:37:05

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Statistiche Sito
utenti
Utenti in totale: 7614
Ultimo utente: Bigman

Nuovi Utenti
Mese: 0
Settimana: 0
Oggi: 0
Statistiche
Messaggi in totale: 224667
Discussioni in totale: 13150
Online Oggi: 135
Presenze Massime Online: 936
(22 Gennaio 2020, 14:14:44)
Utenti online
Utenti: 0
Visitatori: 108
Totale: 108
Partner: GardusTech.com
https://www.gardustech.com
Convenzioni
Pagine: [1]   Vai giù
  Invia questa discussione  |  Stampa  
Autore Discussione: Rigenerazioni frequenti DPF  (Letto 1646 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Giggig87
Utente basic
**


Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio

Eta': 36
Località: Napoli
Messaggi: 11

Ringraziato: 1

« Topic Start: 12 Ottobre 2023, 23:14:35 »

Ciao a tutti, sono possessore di una Renault Megane III del 2009, 1.5 dci da 110 cv, 213.000 Km!
Nel mese di Agosto dell'anno 2022 ho rotto la turbina (coreassy rotto), facendola revisionare in toto (ho salvato solo la chiocciola).
Da quel momento che la mia auto ha iniziato a rigenerare frequentemente, ogni circa 120-150 km e così facendo il livello di olio è salito al massimo dopo circa 7000-8000 Km tanto è vero che l'auto mi bloccava le rigenerazioni (forse per evitare che l'auto andasse in autocombustione).
Mi sono quindi deciso ad acquistare uno strumento per leggere i parametri dell'auto e da quanto ho capito, quando il rapporto di diluizione dell'olio arriva al valore del 8%, l'auto ti blocca le rigenerazioni e ti obbliga a cambiare l'olio in quanto degradato (infatti l'auto dava come errore "Iniettori controllare" con errore DTC P253F).
Faccio il solo cambio d'olio con filtro e dopo nemmeno 3000 Km l'olio risale al massimo....
Ho iniziato allora a cercare di capire quale fosse la causa, facendo anche piccoli interventi, ovvero:
1) Decarbonizzazione auto con gas HHO
2) L'uso di additivo con mix di 0.185% di acetone puro al 100% + olio 2T marino al 0.2% + EHN-99 al 0.2%
3) Smontaggio e pulizia del DPF che ricordo si trova sotto l'auto, zona "freno a mano" (quindi NON nel cofano motore)
Sembra che con l'uso di questo miscuglio di additivo che uso da circa 2 mesi gli intervalli di rigenerazioni si siano leggermente allungati (la mia auto rigenera ogni 150-240 Km a seconda se faccio poca città o tanta, se uso aria condizionata oppure no).
Questa variabilità mi fa capire che il problema sia ad una carburazione "ricca", che può dipendere da:
1) Iniettori sporchi o che gocciolano
2) Impianto di aspirazione sporco
3) Valvola EGR sporca (che ho fatto pulire senza smontarla dal mo meccanico di fiducia)

Sapete se gli intervalli di rigenerazioni così brevi sono "nella norma" considerato il chilometraggio della macchina?
La mia auto porta a compimento la rigenerazione; infatti i "mbar" di differenza di pressione scende a 3-4 mbar a motore caldo. E se la spengo e la accendo a motore freddo, spesso al minimo questa differenza di pressione scende anche a 1-2 mbar, sintomo che il DPF è stato "spurgato".
Da premettere che l'auto è sempre stata tagliandata ogni massimo 15.000 km con olio avente specifica RN0720 (Elf oppure Motul).

Ho comprato anche un pulitore della coppa dell'olio (Liqui Moly, motor clean) che userò a breve quando cambierò l'olio (ha circa 5500 Km ed è quasi a fine vita).
L'auto va sostanzialmente bene, e da quando sto usando il mix di additivi la sento più "pronta" e "scattante".

Infine, sapete dirmi dove reperire (oppure riferirmi direttamente) quali sono i parametri "ottimali" dei seguenti valori?
1) Mass Air Flow (g/sec), sia al minimo che a pieno carico
2) Temperatura fluido refrigerante auto (°C) a regime
3) Pressione differenziale DPF (mbar), sia al minimo che a pieno carico (a freddo e a caldo)
4) Flusso di carburante per ogni corsa del motore (mg/stroke)
5) Parametri di correzione degli iniettori (espressi in valore percentuale)

Vorrei solo capire in modo certo la causa, non andare a "tentoni" come già alcuni meccanici mi hanno suggerito di fare.

Grazie
Registrato  
andrea55
Utente normale
****


ScenicII 1.9 dci 120cv
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio

Eta': 29
Località: Rovigo
Messaggi: 797

Ringraziato: 136

« Risposta #1: 13 Ottobre 2023, 22:51:10 »

Si potrebbe dare una controllata a tutti i manicotti di aspirazione prima e dopo il turbo, basta un minimo crepo o sfiato e la combustione si sfasa parecchio.
Poi si potrebbe controllare gli iniettori facendo la prova del ritorno con le bottigliette, se c'è un iniettore che ha un ritorno del gasolio alto è sicuramente un'anomalia.
L'Egr se non è mai stato pulito in 200 mila km sarebbe da smontare e pulire bene insieme anche alla parte di collettore dove vengono inseriti i gas di ricircolo.
Non è determinante ma dopo tutti questi km ci starebbe anche una pulitina al debimetro
Registrato  
Pagine: [1]   Vai su
  Invia questa discussione  |  Stampa  
 
Vai a: