BANNER_megane_4_RS.jpg Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
 
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?
24 Agosto 2019, 07:51:46

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Statistiche Sito
utenti
Utenti in totale: 6633
Ultimo utente: paoschi

Nuovi Utenti
Mese: 31
Settimana: 7
Oggi: 0
Statistiche
Messaggi in totale: 221656
Discussioni in totale: 12234
Online Oggi: 86
Presenze Massime Online: 189
(31 Ottobre 2018, 09:12:41)
Utenti online
Utenti: 1
Visitatori: 51
Totale: 52
Partner: GardusTech.com
https://www.gardustech.com
Convenzioni
Pagine: [1]   Vai giù
  Invia questa discussione  |  Stampa  
Autore Discussione: Problema Spegnimento Motore Scenic 1,9 TDI per brevi istanti - RISOLTO  (Letto 1238 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
fabiotofy
Utente basic
**


Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio

Eta': 32
Località: Trieste
Messaggi: 8

Ringraziato: 2

« Topic Start: 27 Aprile 2018, 12:59:52 »

Buon giorno, visto che ho perso parecchio tempo e girato vari elettrauto prima di riuscire a risolvere un gravoso problema che mi è capitato sulla mia Renault Scenix XMOD 1,9 TDI del 2009, volevo descrivervelo e quale la soluzione trovata affinché, si vi dovesse capitare anche a voi, potete anche voi andare a colpo sicuro:

Mi capitava, a volte, che quando la macchina passava sopra un dosso, una cunetta, una buca, un giunto di un ponte, per una frazione piccolissima di secondo il motore della macchina mi si spegneva. Lo spegnimento lo si sentiva molto bene in cabina perché la macchina murava di colpo, per meno di mezzo secondo, e poi ripartiva come nulla fosse. Sul display compariva scritto il messaggio: ESP disattivato, premere start/stop per avviare il motore, quindi dopo 5 secondi compariva il messaggio: ESP attivato. Con la coda dell'occhio si poteva notare che per quella frazione di secondo la lancetta del contagiri finiva di botta sullo 0, quindi ritornava a indicare il numero corretto (1800 giri, facendo un esempio in percorrenza in strada extra urbana a 90 km/h).
Il problema non si presentava sempre, magari per 5 giorni non lo faceva, un giorno lo faceva 5 volte, il giorno dopo ancora lo faceva solo una volta, ecc. ecc. Il problema si presentava solo in accelerazione o comunque quando si dà un pò di gas per far andare avanti la macchina. In decelerazione il problema non si è mai presentato.

Notavo anche che la macchina, a caldo, faticava a prendere in moto (cosa che mesi fa non succedeva mai).

Il minimo è sempre rimasto perfetto, come non ho mai avuto problemi di spegnimento del motore nel mentre frenavo.

Senza che vi racconto tutte le prove che sono state fatte a vuoto per cercare di risolvere il problema (pulizia filtro diesel, aggiornamento firmware centralina, pulizia e lucidatura contatti scatola fusibili, sostituzione batteria, sostituzione morsetti batteria, tutto inutile in quanto il problema spariva per qualche giorno e poi tornava come se nulla fosse stato fatto) vi do subito la soluzione: il tubo dell'acqua del radiatore che passa vicino al volano/scatola del cambio del motore toccava, con le sollecitazione dell'auto, il cavo elettrico che preleva le informazioni dal sensore del volano. Questo, a furia di sfiorare i fili elettrici, gli aveva completamente consumati fino a spellarli e a interrompere quasi del tutto il contatto elettrico. Il contatto si interrompeva, a quanto pare, solo nel mentre l'auto veniva sollecitata e quindi quando probabilmente il tubo di gomma colpiva con più energia la connessione elettrica. La centralina, non ricevendo più informazioni dal volano, troncava immediatamente l'iniezione. Peccato però che tale problema nessuno è mai riuscito a rilevarlo con il connettore OBD in quanto, forse per la sua troppo breve durata, non veniva mai salvato in memoria in centralina

Per la riparazione bisogna sollevare la macchina sul ponte, rimuovere il para motore in plastica, rimuovere con l'unico dado da 10 il sensore di posizione del volano (facilmente accessibile in quanto posto nella parte più bassa della scatola del cambio), innestarci all'interno due nuovi fili (purtroppo il connettore per il sensore non è in vendita presso nessun elettrauto, tanto meno dalla casa madre che vende solo l'impianto elettrico completo a 290 €) e quindi rifare bene la giunzione avendo cura, con delle fascette e delle guaine proteggi fili, di non far più venire a contatto il tubo di gomma del radiatore con i fili elettrici del sensore.

Ecco tutto!

Magari potrà capitarvi anche a voi...
« Ultima modifica: 27 Aprile 2018, 13:15:09 da fabiotofy » Registrato  
I seguenti 2 Utenti dicono Grazie a fabiotofy per questo utile post:
MegCla (Apr 27, 2018), Omihalcon (Apr 27, 2018)
Pagine: [1]   Vai su
  Invia questa discussione  |  Stampa  
 
Vai a:  



Related Topics
Oggetto Aperta da Risposte Visite Ultimo messaggio
spegnimento quadro elettrico e motore Motore Scenic f_jena71 3 2596 Ultimo messaggio 18 Gennaio 2014, 13:01:54
da asas86
spegnimento motore Il Meccanico M C I saro 28 3 2263 Ultimo messaggio 12 Giugno 2014, 12:24:10
da matto2001
problema elettrico...ma dove? Risolto Il Meccanico M C I joseph80 9 2949 Ultimo messaggio 16 Marzo 2015, 22:58:54
da joseph80
Sibilo motore in spegnimento Il Meccanico M C I Fiosco 4 1663 Ultimo messaggio 04 Novembre 2016, 10:07:52
da Fiosco
[scenic 1.6 16v 79kw] problema motore singhiozza e perde forza Motore Scenic megano 10 5466 Ultimo messaggio 28 Luglio 2018, 21:14:45
da megano